Skip to content

Palestina – Onu: Consiglio Diritti Umani apre inchiesta sulle colonie israeliane nei Territori Palestinesi

23/03/2012

Atlas – perche’ il mondo merita di essere raccontato

Con 36 voti a favore, 1 contrario (gli Stati Uniti) e 10 astensioni (tra cui l’Italia), il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha approvato, per la prima volta nella storia, la costituzione di una commissione d’inchiesta internazionale indipendente che si rechi nei territori palestinesi per verificare le conseguenze della costruzione di colonie israeliane nei territori palestinesi occupati, Gerusalemme Est inclusa.

La missione d’inchiesta “dovrà indagare sulle conseguenze che le colonie israeliane hanno sui diritti civili, politici, economici, sociali e culturali del popolo palestinese”.

Presentando la risoluzione, il rappresentante del Pakistan ha sottolineato che le colonie israeliane “sabotano la soluzione dei due Stati” e ha raccomandato agli Stati membri del Consiglio di adottare il testo.

In settimana, l’Alto Commissario ai Diritti Umani, Navi Pillay, era tornata a denunciare le colonie israeliane e aveva chiesto al governo israeliano di smettere immediatamente di trasferire la propria popolazione civile nei territori occupati.

La Commissione, al termine delle proprie indagini, dovrà presentare un rapporto al Consiglio che, intanto, ha invitato Israele “a non ostacolare il processo di indagine e a cooperare pienamente con la missione”.

Commentando la notizia che arrivava dalla sede ONU di Ginevra, dove si trova il Consiglio dei Diritti Umani, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha definito l’organismo ONU “ipocrita” e “con un’automatica maggioranza contraria ad Israele”.

Netanyahu ha poi aggiunto che il Consiglio “dovrebbe vergognarsi di se stesso e non ha niente a che vedere con i diritti umani”.

Di segno opposto la reazione palestinese. L’Ambasciatore palestinese all’Onu ha ribadito che l’occupazione israeliana dovrebbe essere condannato come una violazione dei diritti umani.

“Non vogliamo isolare Israele, ma quando vediamo che Israele non smette di prendere le nostre terre dobbiamo agire. Se questa situazione continua – ha detto l’ambasciatore Ibrahim Khraishisaid – come potremmo arrivare a una soluzione dei due Stati? La potenza occupante sta violando il diritto internazionale (…) e un giorno arriverà a porre ai palestinesi anche limiti sull’aria che respirano”.

Fonte: www.atlasweb.it

 

From → In Italian

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: